videozuma | DAILY LYDIA
50655
page-template-default,page,page-id-50655,edgt-core-1.1,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor-ver-1.3, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_push_text_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
DAILY LYDIA

documentario, tanzania – 11′, 2014

regia di Marco Zuin | musiche Piccola bottega Baltazar | prodotto da Medici con l’Africa Cuamm e Videozuma

Ogni giorno Lydia si sveglia, raccoglie la legna, accende il fuoco, cucina l’ugali e va a prendere l’acqua per Emmakulatha, Marko, Elyia e Joseph, i suoi figli. Seguendo il loro quotidiano, il documentario racconta un’esistenza che scorre, semplice ma uguale a molte altre e vuole restituire la dignità di gesti semplici e la dignità fragile della precarietà. Ma senza perdere di vista l’obiettivo di riflettere su come educazione, denaro e lavoro incidano sulla salute globale. Le musiche della Piccola Bottega Baltazar contribuiscono a dare alle immagini un respiro universale.

Note di regia. Lydia ci è stata presentata dal capo villaggio ed è bastato quell’incontro per capire che mi sarei dedicato solo al suo quotidiano. Nei 5 giorni a disposizione, mi sono confrontato con una storia molto semplice e nient’altro, per viverne i ritmi e creare un rapporto di fiducia. Ogni giorno Lydia si sveglia e prova a garantire una casa, cibo, acqua e salute alla sua famiglia. Seguendo i suoi bambini durante il percorso casa-scuola ho voluto mostrare come le distanze spesso diventano barriere per la formazione e quindi anche per una certa libertà. Cogliendo le attese, dilatando i tempi. Solitudine, capanna, fuoco. Non c’è una storia, non c’è l’ansia di informazione che spesso si trova nei reportage giornalistici. Volevo che si sentisse tutto l’arco di una giornata e ne è nato così un documentario di osservazione.

E’ AFRICA – International contest for photographers and videomakers è il progetto promosso da Medici con l’Africa Cuamm per raccontare le storie e l’identità di un’Africa troppo spesso dimenticata, attraverso il linguaggio di 5 giovani artisti europei, tre fotografi e due videomaker, guidati dall’art director Enrico Bossan. Hanno vissuto dieci giorni tra le montagne della Tanzania catapultati in un minuscolo villaggio, nelle vicinanze di un piccolo ospedale, unico avamposto di cura tra gente che parla unicamente swahili. Mamme, nonne, figlie impegnate a cucinare, a fare il bucato, ad accudire i bambini. Donne che reggono, da sole, l’equilibrio essenziale di una vita che ha per casa una capanna spoglia e per letto il suolo della terra nuda.  Prima le mamme e i bambini è la parola d’ordine, il progetto di Medici con l’Africa Cuamm che anche a Tosamaganga punta a garantire l’accesso gratuito al parto sicuro e la cura del neonato.

Festival e premi:

Premio Miglior documentario al 48° Festival Fotogramma d’Oro

Premio Miglior documentario al Food Film Festival
Premio Miglior corto documentario al Culture dal mondo International Film Festival
Premio Miglior Documentario Sezione 30 Minuti Pesaro Doc Fest Hai visto mai?
Menzione Speciale della Giuria al Premio Villanova Monteleone – Sardinia film festival
Menzione speciale al Food&Water: International short film festival on sustainability – Expo 2015
Primo premio all’Ecofestival Val Pesio
Premio al miglior documentario al Formia film festival
Premio Sorriso nell’infanzia Festival Internazionale del film corto Tulipani di seta nera
Premio Miglior lavoro assoluto e Premio Miglior corto documentario CineChildren International Film Festival
Premio Giuria popolare e Premio AncheCinema Sarno Film Festival
Special mention Click for festival Award El corto del año – Madrid
In selezione ufficiale al Visionaria Festival
In finale al Cortocircuito – Out Of the Maps
In concorso al Polla in corto
In selezione al Corto e Cultura Città di Manfredonia
In finale al Festival del documentario d’Abruzzo
Selezione ufficiale a Alta Langa film festival
In concorso a Malescorto 2015
In selezione al Festival Culture dal mondo – Cuneo film festival
Selezione ufficiale all’Ariano International Film Festival
In selezione al Festival Un Film per la Pace
In finale Concorso Pratica la pace, cambia il tuo mondo
In selezione “Io, il mondo e i mondi” festival Sorsi Corti
Sezione Purple Portraits International Changing Perspectives Short Film Festival – Istanbul
Selezione ufficiale Children First: Anthropological Film Festival of Children and Youth (Slovenia)
Selezione ufficiale Coffi – Cort’O Globo Film Festival Italia
Selezione ufficiale Premio Fausto Rossano per il Pieno Diritto alla Salute
Out of Competition – Humans and Other Tales Overlook 2014 – 5° Cinemavvenire Film Festival
Selezione ufficiale Ko & Digital – Festival Internacional de Cinema Solidari Barcellona
Selezione Panorama a Cubometraggi
Selezione ufficiale AS Film Festival MAXXI Roma
Selezione ufficiale “Africa” Festival Pontino del cortometraggio
In selezione al Roma Corto Festival
Selezione Fuori concorso LUMIERES D’AFRIQUE Festival des cinémas d’Afrique de Besançon